Palazzo Apostolico

Palazzo Apostolico | Vaticano | Residenza del Papa

Cos'è il Palazzo Apostolico? Palazzi Apostolici Vaticano

Situato nella Città del Vaticano, a nord-est della Basilica di San Pietro, il Palazzo Apostolico è la residenza ufficiale del Papa . Da non confondere con il Palazzo Pontificio di Castel Gandolfo, l'ex palazzo estivo del Papa; il Palazzo Apostolico è la residenza formale del Papa. Il palazzo comprende più di 1000 stanze, oltre ai quali ci sono diversi appartamenti papali, la Biblioteca Vaticana, alcuni uffici governativi della Chiesa Cattolica e numerose cappelle private e pubbliche tra gli altri edifici. 

Oltre ad essere la residenza formale del Papa, il Palazzo Apostolico dispone di diversi uffici che vengono utilizzati per amministrare lo Stato Vaticano. Forse il fatto più interessante della residenza del Papa è il fatto che sia diventata una attrazione turistica di Roma. I giardini, gli stagni, gli attraenti musei, la biblioteca e i conservatori naturali, per citarne alcuni, sono tra le poche caratteristiche eccezionali per cui il Palazzo è diventato famoso.

Pianifica la tua visita al Palazzo Apostolico

Orari
Posizione
Biglietti
Regolamenti
Orari Palazzo Apostolico
Posizione del Palazzo Apostolico
Biglietti Vaticano
Regole del Palazzo Apostolico
Prenota i biglietti per il Palazzo Apostolico in Vaticano

Musei Vaticani e Cappella Sistina: biglietti prioritari

Biglietti per cellulari
Conferma Istantanea
Cancellazione gratuita
Altri dettagli +

Visita guidata (con meno di 20 ospiti) - Musei Vaticani & Cappella Sistina

Biglietti per cellulari
Conferma Istantanea
Durata: 2 h 30 min
Salta la Coda
Altri dettagli +
A partire da 55 €44 €
Risparmi il 20%

Visita guidata (con meno di 30 ospiti) ai Musei Vaticani e alla Cappella Sistina

Biglietti per cellulari
Conferma Istantanea
Durata: 3 h
Cancellazione gratuita
Altri dettagli +

Struttura del Palazzo Apostolico

Costruito intorno al Cortile di Sisto V, il Palazzo Apostolico è una serie di edifici autonomi.

Palazzo Apostolico
Palazzo Apostolico

Stanze di Raffaello

Le Stanze di Raffaello sono una suite di stanze di ricevimento nel Palazzo Apostolico, ora parte dei Musei Vaticani in Città del Vaticano. Queste stanze sono famose per i loro affreschi creatida un team di artisti guidati da Raffaello. Le Stanze sono situate sopra gli Appartamenti Borgia ed erano gli appartamenti destinati a Papa Giulio II. Egli decise di ridecorare interamente gli interni delle stanze, probabilmente per superare gli appartamenti del suo predecessore.

Palazzi Apostolici

Appartamenti Borgia

Gli Appartamenti Borgia consistono in una suite di stanze che erano ad uso personale di Papa Alessandro VI. Gli appartamenti sono stati decorati sontuosamente con affreschi con temi ripresi dalle enciclopedie medievali per celebrare le origini divine dei Borgia. 

Le stanze fanno parte della Biblioteca e dei Musei Vaticani. Attualmente, queste stanze sono utilizzate per la Collezione Vaticana di Arte Religiosa Moderna, da Papa Paolo VI nel 1973.

Palazzo Apostolico

Sala Clementina

La Sala Clementina fu creata nel XVI secolo in onore del terzo Papa, Papa Clemente I, da Papa Clemente VIII. Proprio come gli altri appartamenti, anche la Sala Clementina dispone di numerose grandi collezioni di manufatti e affreschi.  Viene utilizzata dal papa come sala di ricevimento e talvolta come sede di varie cerimonie e rituali. È nella Sala Clementina che il corpo del papa giace per le visite private dei funzionari del Vaticano fino a quando non viene spostato nella Basilica di San Pietro o nella Basilica di San Giovanni.

Chi vive nel Palazzo Vaticano?

Palazzo Apostolico

Ti stai chiedendo chi vive tra le mura del Palazzo Apostolico? Il Palazzo Apostolico, comunemente conosciuto come Palazzo Vaticano, è la casa del Papa della Chiesa Cattolica. Oltre ai papi, qui si possono trovare anche molti funzionari e membri che lavorano all'interno del Palazzo per diversi lavori religiosi legati alla Chiesa e a varie funzioni amministrative del Vaticano.

I visitatori possono entrare nel Palazzo Vaticano? Palazzi Apostolici del Vaticano

Hai una serie di siti da vedere sia all'interno che all'esterno del Palazzo Apostolico. Grrazie ai numerosi tour giornalieri ti è permesso di vedere alcune delle meravigliose stanze del Palazzo mentre la tua guida ti dà un'idea dello scopo e della storia legata ad ogni stanza. 

Durante il tour dei Musei Vaticani, potrai vedere alcune parti del Palazzo Apostolico come la Cappella Sistina, le Stanze di Raffaello e gli Appartamenti Borgia. Altre parti del Palazzo Papale come la Sala Regia e la Cappella Paolina sono chiuse al pubblico.

Pianifica la tua visita ai Musei Vaticani >

Dipinti all'interno del Palazzo Vaticano

Palazzo Apostolico

Palazzo Apostolico del Vaticano | Sede delle funzioni amministrative della Santa Sede

Palazzo Apostolico

Oltre ad essere la casa del Papa, il Palazzo Apostolico serve molte altre funzioni. Il Palazzo è utilizzato per svolgere diverse riunioni amministrative del Vaticano per risolvere questioni politiche, sociali ed economiche. Il palazzo ha al suo interno bellissimi giardini, musei, una biblioteca e tanto altro ancora. Quindi, questa struttura è diventata una delle principali attrazioni turistiche della città di Roma, Italia. 

A causa della sua doppia funzione come casa del papa e sede delle funzioni amministrative della Santa Sede, il palazzo ha assunto la stessa statura politca della Casa Bianca. Il termine Palazzo Apostolico è quindi diventato un simbolo del papato stesso e non solo dell'edificio.

Storia del Palazzo Apostolico - Palazzi Apostolici del Vaticano

La costruzione del Palazzo Papale nella Città del Vaticano ebbe luogo principalmente tra il 1471 e il 1605. Il quinto Papa Symmachus costruì un palazzo papale vicino all'Antica Basilica di San Pietro in modo che potesse servire come residenza alternativa al Palazzo del Laterano, la sua residenza primaria per mille anni. Papa Eugenio III sponsorizzò la costruzione di un secondo palazzo fortificato. Questo palazzo fu ampiamente modificato sotto Papa Innocenzo III nel XII secolo.

Nel 1447, Papa Nicola V rase al suolo l'antico palazzo fortificato di Eugenio III per erigere un nuovo edificio, dando così vita all'attuale Palazzo Apostolico. Nel corso dei successivi 150 anni, il Palazzo Papale passò attraverso importanti aggiunte e decorazioni. La costruzione della versione attuale del palazzo apostolico iniziò il 30 aprile 1589 sotto Papa Sisto V. Il lavoro fu completato dai suoi successori, Papa Urbano VII, Papa Innocenzo XI e Papa Clemente VIII. Nel XX secolo, Papa Pio XI costruì una galleria per opere d'arte e l'ingresso del museo.

Storia del Vaticano >

Palazzi Apostolici del Vaticano - Domande frequenti

D. Cos'è il Palazzo Apostolico?

R. L'imponente Palazzo Apostolico è il luogo di residenza del Papa. È anche sede di vari appartamenti, musei, uffici, cappelle pubbliche e private, per citarne alcuni tra tutti. Il Palazzo comprende punti di interesse come la Cappella Sistina e la stanza di Raffaello famosa per i suoi dipinti e la sua architettura. Il Palazzo serve come spazio per svolgere le funzioni religiose e amministrative della città.

D. Dove si trova il Palazzo Apostolico?

R. Il Palazzo Apostolico è la sede del capo della Chiesa Cattolica, il Papa, e si trova nella Città del Vaticano.

D. Chi vive nel Palazzo Apostolico?

R. Oltre al Papa che risiede nel Palazzo, il Palazzo Vaticano ospita un gran numero di funzionari che lavorano per la chiesa svolgendo diverse funzioni religiose e amministrative del Vaticano.

D. Posso entrare nel Palazzo Apostolico?

R. Sì, circa 20 stanze del Palazzo Apostolico sono accessibili al pubblico. I visitatori possono farsi un'idea dello stile di vita dei Papi negli ultimi 500 anni.

D. Quanto dista il Palazzo Apostolico da Piazza San Pietro?

R. Il Palazzo Papale è a soli due minuti da Piazza San Pietro.

D. Quando è stato costruito il Palazzo Apostolico?

R. La costruzione del Palazzo Apostolico (il Vaticano o Palazzo Papale) nella Città del Vaticano, fu fatta tra il 1471 e il 1605.

D. Perché è stato costruito il Palazzo Apostolico?

R. Nicola V iniziò la costruzione del Palazzo Vaticano per servire come alternativa alla loro residenza di allora, il Palazzo del Laterano.